Ricerca Avviata

Liceo matematico: prova di ammissione

Pubblicato in data 18 set 2023
Ultima Revisione in data 18 set 2023

La prova di accesso per la classe prima del liceo matematico si svolgerà lunedì 4 settembre prossimo. Candidati e candidate dovranno presentarsi all'ingresso della scuola alle ore 11.00, sarà cura dei docenti accompagnarli poi nei laboratori in cui si svolgerà la prova.

La prova - proposta su PC - avrà una durata di 75 minuti. Non è possibile interrompere la prova senza consegnarla. Nel corso della prova sarà possibile usare una calcolatrice tascabile o, se necessario, l'applicazione Calcolatrice del pc su cui si sta lavorando. Non è consentito consultare appunti, usare altri dispositivi, utilizzare altre applicazioni sul pc. In particolare non è consentito usare un browser o consultare documenti o siti online!

Il punteggio ottenuto nella prova da ogni singolo alunno/a (ma non la graduatoria) sarà comunicato immediatamente, al termine della somministrazione.
La graduatoria completa sarà pubblicata su questo sito non appena terminata la stesura.

Criteri di stesura della graduatoria

Saranno ammessi alla nuova classe prima del liceo matematico i primi e le prime della graduatoria, stilata in funzione del punteggio ottenuto nella prova di cui sopra. Dato l'alto numero dei partecipanti alla selezione, in caso di parità di punteggio sull'ultima posizione, si osserveranno, nell'ordine, i seguenti criteri:

  • voto di matematica in uscita dalla scuola di provenienza
  • voto finale - complessivo - in uscita dalla scuola di provenienza
  • sorteggio

Attenzione: questi criteri saranno usati solo per dirimere eventuali parità sugli ultimi posti disponibili, il criterio principale resta il punteggio ottenuto nella prova di ammissione.

Contenuti

La prova privilegerà soprattutto la risoluzione di problemi intesi … come questioni autentiche e significative e non solo esercizi a carattere ripetitivo o quesiti ai quali si possa rispondere semplicemente ricordando una definizione o una regola … senza però trascurare … la capacità di matematizzazione, formalizzazione e generalizzazione … (Indicazioni nazionali per il curriculo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione, settembre 2012).

In sostanza si richiederà allo studente:

  • di analizzare alcune semplici situazioni per tradurle in termini matematici,
  • di riconoscere schemi ricorrenti stabilendo analogie con modelli noti,
  • di scegliere le azioni da compiere concatenandole in modo appropriato per arrivare alla soluzione di un semplice problema.

Alcune delle prove proposte negli anni scorsi che possono essere usate come esercitazione (al termine di ogni prova il sistema fornirà il punteggio e le risposte alle singole domande):

Argomenti

Gli argomenti e, ancora di più, le competenze necessarie, fanno riferimento alle Indicazioni nazionali per il curriculo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione. In particolare si fa riferimento agli Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola secondaria di primo grado per la matematica.

Per comodità del lettore riassumiamo nel seguito gli argomenti legati agli obiettivi citati.

Numeri

  • Numeri interi, razionali e reali, proprietà delle frazioni (anche applicati a situazioni reali),
  • Multipli e sottomultipli, massimo comun divisore e minimo comune multiplo
  • La retta reale e l’ordinamento (anche applicato a situazioni reali)
  • Proporzioni, anche applicate a situazioni reali, formule inverse, percentuali (soprattutto applicate a situazioni reali)

Geometria del piano cartesiano

  • Segmenti, punti e punto medio
  • Rette (perpendicolari e parallele)

Grafici, dati e previsioni (anche applicati a un problema reale)

  • Lettura di un grafico
  • Individuazione delle coordinate dei punti (note le ascisse e le ordinate leggere il valore, noto il valore e una delle due coordinate determinare l’altra)
  • Pendenza di un segmento su un grafico
  • Massimi e minimi su un grafico
  • Riconoscere una relazione tra serie di dati in tabella e la loro rappresentazione su un grafico e viceversa

Geometria euclidea

  • Figure geometriche: riconoscere una figura e le proprietà di una figura
  • Aree e lunghezze misurate su figure composte
  • Semplici problemi di matematica applicata a situazioni reali

Linguaggio formale della matematica

  • Applicazioni di formule date
  • Descrivere con un’espressione numerica la soluzione di un problema

In bocca al lupo!

Tutti gli allegati

Non sono presenti allegati.